LoretoToday

Spacciatore fermato ai giardini di via Giacosa: aveva anche un'arma col colpo in canna

Arrestato S. R., classe 1975, nato a Siracusa, ma residente a Milano, e con precedenti

L'arma

Nell’ambito di un’attività mirata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in zona via Padova, nel tardo pomeriggio di lunedì, in via Giacosa all’interno dei giardini, la polizia ha arrestato per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente e detenzione di arma da sparo clandestina un uomo.

S. R., classe 1975, nato a Siracusa, ma residente a Milano in zona via Padova, con precedenti penali è stato arrestato dal personale della Sesta Sezione della Squadra Mobile della Questura di Milano, guidati a Massimiliano Mazzali.

L’uomo è stato visto cedere alcuni grammi di hashish ad un cittadino italiano dietro corrispettivo di una somma di denaro. Una volta fermato e sottoposto a controllo di polizia, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano lo hanno trovato in possesso di altra sostanza stupefacente, circa 15 grammi di hashish, pronta per la vendita e di una pistola in metallo, originariamente a salve, modificata e potenzialmente idonea a fare fuoco (col colpo in canna).

Nello specifico alla pistola è stata sostituita la canna con una idonea ad espellere cartucce. La pistola, da catalogare in quelle comuni da sparo, non avendo i requisiti previsti dalla normativa è da considerarsi clandestina. C'era anche il relativo munizionamento di 7 proiettili nascosti in un pacchetto di sigarette.

Il cittadino italiano è stato portato al Carcere di San Vittore per rispondere di spaccio di droga e detenzione di arma clandestina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • speraci

  • Sarebbe bello che per un bel po' di anni i Giudici decidano di togliere un criminale dalle strade...

    • il tipo recidivo si farà almeno 5 anni... di cui 3 sicuramente dentro e forse 2 ai domiciliari... minimo... per voi cazzari chi fa reati poi sta subito in giro ma non è così e le carceri strapiene di gente sono una conferma più che tangibile di questa cosa... se poi il tipo ha la recidiva infraquinquiennale i domiciliari se li scorda proprio...

Notizie di oggi

  • Meteo

    Neve in arrivo a Milano: il Comune attiva i mezzi Amsa e consiglia di non usare le auto

  • Attualità

    Milano, notte al gelo per comprare le scarpe: ragazzi in fila oltre 12 ore per le nuove Nike

  • Quarto Oggiaro

    Furto nel reparto di pediatria del Sacco: mamma derubata mentre il figlio fa una visita

  • Cronaca

    Lorenteggio, fucile a canne mozze trovato in una cantina: sequestrato

I più letti della settimana

  • Incidente a Corsico, auto travolge le persone in attesa del bus: tre feriti, 23enne gravissimo

  • Mega incidente sull'A4, coinvolti 4 camion e 2 auto: autostrada chiusa e coda di oltre 15 km

  • Concorso Esselunga di Natale: in palio 1.000 iPhone. Come partecipare e come funziona

  • Neve in arrivo anche a Milano: le previsioni meteo

  • Milano, allerta meteo per la neve: fiocchi attesi per mercoledì, "accumuli fino a 5 centimetri"

  • Corsico: morto il ragazzo travolto da un Suv alla fermata del bus, ancora grave un 16enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento