LoretoToday

Stazione centrale, chiede prestazioni sessuali a minori: denunciato

L'uomo, 34enne con precedenti per furto e rapina, mostrava ai ragazzi filmati di rapporti sessuali tra uomini e animali. Da un mese cercava di comprarli facendogli dei regali. Nella sua abitazione è stato sequestrato materiale pornografico

Un 34enne italiano è stato fermato dalla polizia alla Stazione Centrale. L’uomo, che ha precedenti per tentata rapina e furto, avrebbe chiesto prestazioni sessuali a 4 minori dopo avergli mostrato, attraverso la playstation, alcuni filmati pornografici in cui uomini adulti hanno rapporti sessuali con animali.

Il 34enne inoltre, da circa un mese avrebbe cercato di comprare i ragazzi, (un 13enne, due 14enni e un 15enne) che solitamente giocano a skateboard in piazza Duca d’Aosta, facendo loro diversi regali:  soprattutto magliette e cd.

L’uomo è stato fermato da una delle due pattuglie dei vigili che attuano un presidio fisso alla Stazione Centrale dopo la richiesta di aiuto da parte dei minori che sotto shock hanno contattato gli agenti.

A casa del presunto pedofilo sono stati sequestrati numerosi documenti contenenti anche materiale pedopornografico e un computer. In particolare 77 cd, 67 dvd, 12 vhs, 46 riviste per adulti e 7 foto polaroid. Il 34enne è indagato con l’ipotesi di reato di corruzione di minorenni e detenzione di materiale pedopornografico.  

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

  • Milano, sciopero Trenord in arrivo: treni a rischio per 24 ore e nessuna fascia di garanzia

Torna su
MilanoToday è in caricamento