LoretoToday

Ferma una coppia senza biglietto: agente di stazione preso a pugni in faccia in metro, ferito

L'aggressione alle 16.40 di giovedì in metro a Caiazzo. L'uomo, 34 anni, è finito in ospedale

È finito in ospedale per aver fatto il proprio lavoro. Si è "guadagnato" una serie di minacce e pugni soltanto per aver invitato due ragazzi a fare il biglietto. 

Un agente di stazione di Atm, un uomo di trentaquattro anni, è stato aggredito e picchiato giovedì pomeriggio da una coppia che lui stesso aveva fermato dopo che i due - una donna e un uomo - avevano avevano superato i tornelli con un solo biglietto. Teatro dell'aggressione, l'ennesima, è stato il mezzanino della fermata di Caiazzo, sulla linea M2. 

La vittima, stando a quanto appreso, ha bloccato i giovani e ha chiesto loro di andare alle macchinette per comprare l'altro biglietto. In tutta ha risposta ha ricevuto tre pugni in pieno volto dall'uomo, tanto che - dopo essere stato soccorso da un'ambulanza del 118 - è stato accompagnato alla clinica Città studi in codice verde. 

L'agente di stazione ha poi presentato denuncia alla polizia. Lui stesso ha descritto l'aggressore, per ora fuggito, come un ragazzo nordafricano. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento