LoretoToday

Beccato con 10 chili di hashish, si preoccupa del cane

Un ragazzo è stato pizzicato dalla polizia in zona Greco con 10 chili di "fumo". Prima di finire dentro, però, ha raccomandato agli agenti di avere cura del cane

I suoi primi pensieri non sono stati il disonore, le manette, la galera, la vita (un po') rovinata. No. La prima cosa che gli è venuta in mente, quando ha visto i poliziotti, è stato il suo cane: "Perfavore, datelo alla mia fidanzata. E' a Torino".  

Un giovane italiano 20enne, infatti, è stato arrestato l'altro giorno in zona Turro dagli agenti del commissariato “Greco-Turro” per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: era in possesso di ben 10 chili di hashish. Ma con sè, oltre al "fumo", aveva un affezionato bastardino. E così ha chiesto alla polizia di lasciarlo alle cure della fidanzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento