LoretoToday

Picchia la compagna davanti al figlio: arrestato ospite del centro Sprar Sammartini

Secondo la donna, era diventato violento da novembre. L'episodio venerdì sera

Repertorio

Ha picchiato la compagna davanti al loro bambino, e non era la prima volta. E' accaduto nella serata di venerdì 5 gennaio presso il centro Sprar ("Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati") di via Sammartini 75 gestito da Farsi Prossimo.

Protagonista un ghanese di 26 anni, che - avendo fatto richiesta di protezione internazionale - vive nel centro insieme alla compagna (una nigeriana di 24 anni) e al loro figlio. Venerdì sera l'uomo, parrebbe sotto l'effetto dell'alcol, ha iniziato a picchiare la 24enne con calci e schiaffi. Alla scena ha assistito anche il piccolo.

I responsabili del centro hanno avvertito immediatamente il 112 chiedendo aiuto. Sul posto i carabinieri della stazione Greco, che hanno arrestato il 26enne e l'ha portato a San Vittore. La donna non era ferita e non ha fatto ricorso alle cure mediche, ma poi ha riferito ai militari che, dal mese di novembre, il suo compagno era diventato violento.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

Torna su
MilanoToday è in caricamento