LoretoToday

Picchia la compagna davanti al figlio: arrestato ospite del centro Sprar Sammartini

Secondo la donna, era diventato violento da novembre. L'episodio venerdì sera

Repertorio

Ha picchiato la compagna davanti al loro bambino, e non era la prima volta. E' accaduto nella serata di venerdì 5 gennaio presso il centro Sprar ("Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati") di via Sammartini 75 gestito da Farsi Prossimo.

Protagonista un ghanese di 26 anni, che - avendo fatto richiesta di protezione internazionale - vive nel centro insieme alla compagna (una nigeriana di 24 anni) e al loro figlio. Venerdì sera l'uomo, parrebbe sotto l'effetto dell'alcol, ha iniziato a picchiare la 24enne con calci e schiaffi. Alla scena ha assistito anche il piccolo.

I responsabili del centro hanno avvertito immediatamente il 112 chiedendo aiuto. Sul posto i carabinieri della stazione Greco, che hanno arrestato il 26enne e l'ha portato a San Vittore. La donna non era ferita e non ha fatto ricorso alle cure mediche, ma poi ha riferito ai militari che, dal mese di novembre, il suo compagno era diventato violento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendia un bus con ragazzini delle medie: "Sy può colpire ancora, deve restare in carcere"

  • Cronaca

    Milano, Giuseppe Biesuz arrestato a Linate: l'ex Ad di Trenord fermato ai controlli, in cella

  • Cronaca

    Trovato ubriaco alla guida 2 volte in un giorno: tripla denuncia e sequestro di auto e motorino

  • mobilità

    A1 Rogoredo-Corvetto, prima i lavori e poi, tra 5 mesi, due autovelox

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

Torna su
MilanoToday è in caricamento