LoretoToday

Picchia la compagna davanti al figlio: arrestato ospite del centro Sprar Sammartini

Secondo la donna, era diventato violento da novembre. L'episodio venerdì sera

Repertorio

Ha picchiato la compagna davanti al loro bambino, e non era la prima volta. E' accaduto nella serata di venerdì 5 gennaio presso il centro Sprar ("Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati") di via Sammartini 75 gestito da Farsi Prossimo.

Protagonista un ghanese di 26 anni, che - avendo fatto richiesta di protezione internazionale - vive nel centro insieme alla compagna (una nigeriana di 24 anni) e al loro figlio. Venerdì sera l'uomo, parrebbe sotto l'effetto dell'alcol, ha iniziato a picchiare la 24enne con calci e schiaffi. Alla scena ha assistito anche il piccolo.

I responsabili del centro hanno avvertito immediatamente il 112 chiedendo aiuto. Sul posto i carabinieri della stazione Greco, che hanno arrestato il 26enne e l'ha portato a San Vittore. La donna non era ferita e non ha fatto ricorso alle cure mediche, ma poi ha riferito ai militari che, dal mese di novembre, il suo compagno era diventato violento.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento