LoretoToday

Aggredito a pugni in faccia mentre aspetta l'autobus: l'arresto

L'aggressore voleva rapinare l'uomo ma è stato fermato dalla polizia

Repertorio

Non ha esitato a sferrare un pugno al volto alla sua vittima prescelta, il malvivente che nelle prime ore della mattinata di mercoledì 2 gennaio ha tentato di rubare il cellulare a un uomo in attesa dell'autobus in via Tonale. 

Erano le sei di mattina. Un cittadino del Bangladesh di 56 anni attendeva il bus quando gli s'è avvicinato un gambiano di 20 anni che lo ha affrontato intimandogli la consegna del telefono. Al rifiuto, lo ha steso a terra con un pugno e ha afferrato il cellulare. Ma la scena era stata vista da un passante che ha avvertito il 112.

L'arrivo della polizia ha sventato la rapina. Il 20enne è stato bloccato e arrestato. Nessuna conseguenza fisica per la vittima.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento