LoretoToday

Milano, pusher accoltella cliente in metro ma questo video del tentato omicidio lo incastra

Un episodio che sembrava avvolto nel mistero più totale, risolto con l'arresto di un 25enne

L'arrestato

Una questione di pochissimi secondi. In brevissimo tempo l'aggressore, armato con un coltello lungo 20 centimetri, scavalca il tornello che porta al mezzanino della fermata metro Pasteur a Milano, e raggiunge il suo obiettivo. Un uomo che è appena entrato dal medesimo tornello. Una manciata di frame - la sequenza dell'accoltellamento è rimasta immortalata nei nastri delle telecamere di video sorveglianza - e i due soggetti escono dall'inquadratura.ù

Video: ecco le immagini dell'aggressione

Poi le immagini mostrano il ragazzo con la lama insanguinata fuggire da dov'era arrivato mentre un'altra inquadratura mostra la sua vittima accasciarsi a terra. Il resto è poi testimoniato da una foto. Il ferito è in un lago di sangue fotografato da alcuni passanti, tanto che lo scatto finisce su Facebook, rilanciata dalla pagina Tranvieri di Milano, e solleva un 'polverone', riportando alla ribalta la questione sicurezza in metropolitana e sui mezzi Atm.

Un episodio, avvenuto il 21 agosto, che sembrava avvolto nel mistero più totale: il ferito, un italiano di 41 anni con precedenti per droga, si era successivamente trincerato in un silenzio che poco aveva aiutato i poliziotti nelle indagini. Un episodio risolto con successo venerdì mattina, a oltre un mese di distanza. Gli agenti del Commissariato Greco Turro in questo lasso di tempo sono riusciti a ricostruire la vicenda e soprattutto a rintracciare il violento. A Verona è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Lui, C. Y., un gambiano di 25 anni, credevano probabilmente di averla ormai fatta franca. 

Secondo la ricostruzione del diverbio, sembra che l'accoltellamento fosse stata la vendetta del 25enne, spacciatore conclamato, contro un cliente - il 41enne - che non aveva pagato una dose di cocaina. Per questo l'uomo lo aveva seguito fino in metro, come confermato dalle immagini, della stazione Pasteur sulla M1. La lama aveva poi perforato in diversi punti gli atri superiori dell'italiano. Sottoposto ad un intervento chirurgico, il 41enne aveva riportato 45 giorni di prognosi.

C.Y., attualmente era in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno per motivi umanitari, in suo possesso dal 2016. Il rinnovo del permesso gli era stato negato proprio in virtù della condotta criminale del giovane, arrestato per droga il 13 luglio e l'8 agosto. Un'estate 'movimentata' per il pusher gambiano, culminata con il tentato omicidio in metropolitana e il vano tentativo di fuga.

Il post virale su Facebook con l'uomo accoltellato in metro

post facebook accoltellato metro milano-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come avere labbra carnose ed ottenere un effetto volumizzante

  • Problemi di pancia gonfia? Scopri i rimedi naturali più efficaci

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Studentessa 22enne della Bocconi morta a Napoli: è precipitata dal settimo piano

  • Paura all'Esselunga: donne aggrediscono la guardia con una siringa infetta dopo la rapina

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Sciopero generale trasporti il 24 luglio, blocco totale: gli orari dello stop a mezzi Atm e treni

  • Tragico incidente sulla A4, schianto fra tre auto: sette feriti, una bimba di 5 anni in coma

Torna su
MilanoToday è in caricamento