LoretoToday

Milano, "Non ci pagano gli stipendi": operai salgono sulle gru del cantiere di via Tarvisio

Una protesta simile, sempre nello stesso cantiere, era avvenuta nella giornata del 13 gennaio

Immagine repertorio

Ancora una protesta nel cantiere di Via Tarvisio a Milano (zona Maggiolina). Nella mattinata di martedì 28 gennaio quattro operai sono saliti su due diverse gru per protestare contro il mancato pagamento di alcuni stipendi relativi al 2019.

L'allarme è scattato un attimo dopo le 9 del mattino, sul posto — a scopo preventivo — sono intervenuti sia i sanitari del 118 che i vigili del fuoco. I carabinieri della compagnia Duomo dopo lunghe ore di trattativa sono riusciti a far scendere a terra i lavoratori intorno alle 17.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che si verificano proteste nel cantiere di via Tarvisio dove si sta costruendo un palazzo di 25 piani. Lunedì 13 gennaio altri otto operai erano saliti su una gru, sempre per protestare contro mancati pagamenti. Secondo quanto trapelato finora sembra che si tratterebbe di altri lavoratori rispetto a quelli che inscenarono la precedente protesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

Torna su
MilanoToday è in caricamento