LoretoToday

Milano, sangue in stazione Centrale: uomo accoltellato al volto in piazza Duca d'Aosta

L'aggressione alle 22 di martedì sera. Il 30enne è finito alla clinica Città Studi. Si indaga

Sangue martedì sera in stazione Centrale a Milano. A farne le spese è stato un uomo di trenta anni, si tratta di un cittadino marocchino regolare in Austria ma irregolare in Italia, che è stato ferito al volto con un'arma da taglio. 

L'allarme è scattato pochi minuti prima delle 22, quando una telefonata al 112 ha segnalato la presenza della vittima in piazza Duca d'Aosta. Sul posto sono immediatamente intervenuti un equipaggio del 118 e gli agenti della polizia locale. 

Il 30enne, dopo essere stato visitato, è stato accompagnato alla clinica Città Studi: ha riportato una seria e profonda ferita alla faccia, ma fortunatamente non è il pericolo di vita. Mercoledì mattina è stato infatti dimesso con una prognosi di venticinque giorni.

I ghisa stanno ora cercando di ricostruire l'accaduto: è verosimile che la vittima abbia discusso con qualcuno e sia poi stata colpita al volto con un coltello o un coccio di bottiglia. L'uomo non è stato comunque in grado di fornire una versione precisa dell'accaduto. Le prime ricerche dell'aggressore non hanno dato l'esito sperato. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 90 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

Torna su
MilanoToday è in caricamento