LoretoToday

Quasi un chilo di cocaina nella Leocrema e nel bagnoschiuma: trafficante arrestato in hotel

In manette un 26enne. I carabinieri lo hanno seguito fino in albergo e lo hanno arrestato

Gli ovuli di cocaina

Il carico lo aveva sistemato in due flaconi di crema e bagnoschiuma. Poi aveva messo quegli stessi flaconi in un trolley rosso e con quello, verosimilmente, ha volato dal Sudamerica fino a Milano, dove il suo viaggio è finito.

I carabinieri della stazione Garibaldi hanno arrestato martedì sera un ragazzo di ventisei anni, cittadino dominicano, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I militari, impegnati in un servizio antidroga fuori dalla stazione Centrale, hanno notato il giovane mentre contrattava con un uomo proprio davanti allo scalo ferroviario prima di fare una telefonata, parlando a bassa voce e guardandosi intorno. I carabinieri, tutti in borghese, lo hanno poi visto incamminarsi verso via Vitruvio, dove è entrato in un albergo a tre stelle.

Insospettiti dall'atteggiamento del ragazzo, gli investigatori hanno deciso di parlare con il receptionist dell'hotel, che ha spiegato che il 26enne nel pomeriggio aveva telefonato e prenotato una stanza per una sola notte. A quel punto, i militari hanno bussato alla porta del giovane e lo hanno perquisito.

Dalla sua valigia, nascosti tra gli abiti, sono saltati fuori un flacone di un litro di bagnoschiuma - messo in un jeans arrotolato - e un secondo flacone di 400 ml di Leocrema - "inserito" in una scarpa -, entrambi ricoperti con lo scotch. Ai carabinieri è bastato aprire le due confezioni per trovare ottanta ovuli di cocaina: settantuno nel bagnoschiuma e altri nove nella crema, per un peso totale di novecento grammi.

Il 26enne, hanno poi accertato i militari, era stato "censito" domenica sera al suo arrivo all'aeroporto di Malpensa: è molto probabile, quindi, che quel giorno fosse sbarcato con il carico dal Sudamerica e che martedì sera fosse in attesa dell'uomo incaricato di ritirare la droga per chiudere l'affare. I carabinieri, però, hanno fatto prima di lui. 

Foto - La droga sequestrata

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

carabinieri ovuli cocaina 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Riapertura Lombardia 3 giugno 2020, gli scienziati scettici: "Troppo rischioso"

Torna su
MilanoToday è in caricamento