LoretoToday

Milano, multato per divieto di sosta, avvocato investe i vigili: "Voi non sapete chi sono io"

L'episodio è avvenuto lunedì pomeriggio, nella centrale via Settembrini. Tutti i dettagli

Repertorio

A un certo punto, dopo aver minacciato a lungo i due vigili, è salito sulla propria auto ed ha cercato travolgere uno degli agenti della polizia locale, riuscendoci. Protagonista di questa reazione scomposta - tutto è partito per aver ricevuto una multa per divieto di sosta - è un avvocato del foro di Milano.

A raccontare la vicenda è Il Giorno che spiega che l'episodio è avvenuto lunedì pomeriggio, nella centrale via Settembrini. I due 'ghisa' coinvolti sono stati ad un certo punto del loro sevizio avvicinati da un uomo che urlava, mentre mostrava una contravvenzione: «Non sapete chi sono io... In Tribunale sono di casa, la multa me la annullo. Siete stati voi?».

Al suo 'attacco', uno degli agenti, secondo quanto ricostruito, lo avrebbe invitato a rimanere calmo: «Se le hanno fatto una multa, vuol dire che la sua auto era parcheggiata in un luogo non consentito, stia tranquillo». Il legale, che poi è stato scoperto essere un 57enne, ha reagito sempre in modo sgarbato e ha accartocciato la multa, gettandola addosso alla pattuglia della locale. Per questo, i due agenti sono scesi dalla vettura per identificarlo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto, l'avvocato è risalito a bordo della propria auto e ha fatto manovra per investire uno dei vigili, stando alla ricostruzione. Il pubblico ufficiale ha riportato una contusione alla gamba e 4 giorni di prognosi. Nel frattempo, i due agenti sono riusciti lo stesso a fermare il professionista arrabbiato, a identificarlo e denunciarlo per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale mentre lui continuava a dire: «Sono un giudice onorario e in Tribunale sono di casa: non sapete chi sono io, questa multa la annullo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento