LoretoToday

Vendevano medicine nel loro minimarket: denunciati i due titolari, farmaci sequestrati

Nei guai sono finiti i titolari di un minimarket di via Scarlatti. L'operazione della polizia locale

La polizia locale di Milano ha denunciato i due titolari di un minimarket etnico di via Scarlatti, zona Stazione Centrale, per il reato di esercizio abusivo della professione di farmacista. 

Al momento del blitz, infatti, i ghisa hanno trovato nel locale 138 confezioni di medicinali tutte senza l’autorizzazione del ministero della Sanità - necessaria per la vendita - e senza il foglietto delle modalità d’uso in lingua italiana. 

A quel punto, i vigili non hanno potuto far altro che sequestrare i farmaci - che erano tranquillamente esposti sul bancone - e multare e denunciare i due. 

Nello stesso minimarket, gli agenti hanno posto sotto sequestro anche profumi, cosmetici e tubetti di colla senza etichette e potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori. 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

  • Due scioperi in tre giorni, stop a metro Atm e treni Trenord: il mese infernale dei pendolari

Torna su
MilanoToday è in caricamento