LoretoToday

Droga, arrestato domenicano con 95 ovuli nello stomaco

Lo hanno fermato alla Stazione Centrale per la sua pancia sospetta: nello stomaco aveva 95 ovuli di cocaina purissima. Arrestato è ora in ospedale. Rischia da 6 a 20 anni di galera per traffico internazionale di stupefacenti

E' stato arrestato questa mattina dalla Guardia di Finanza un cittadino domenicano di 20 anni nei pressi della Stazione Centrale. Nello stomaco, dopo una lastra, le autorità hanno rinvenuto 95 ovuli di cocaina, pari a circa un chilo e 200 grammi. La purezza della sostanza stupefacente è risultata essere del 98%.

L’uomo è stato individuato grazie ai cani delle forze dell’ordine e dallo strano contrasto tra il suo fisico palestrato e la sua pancia, molto gonfia. Secondo le Fiamme Gialle la vendita di tutta quella cocaina pura avrebbero potuto fruttare al domenicano una cifra che si aggira intorno ai 250mila euro.

Al momento l’uomo di trova in ospedale e appena possibile sarà trasferito in carcere in attesa del processo: rischia da 6 a 20 anni di galera per traffico internazionale di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento