LoretoToday

Ingoia 55 ovuli, aveva un chilo di cocaina in corpo: arrestato

L'uomo è un nigeriano di 44 anni. E' stato scoperto così in un albergo nei pressi della stazione centrale. Portato in ospedale, è stato aiutato a espellere gli ovuli

Ovuli di cocaina

Un corriere che, probabilmente per poco denaro, ha rischiato la vita. Usando come mezzo "il proprio corpo". La polizia, infatti, ha arrestato a Milano un nigeriano che aveva ingerito 55 ovuli contenenti in tutto circa un chilo e 200 grammi di cocaina.

Sono stati gli agenti del commissariato Garibaldi-Venezia a fermare l'uomo in un albergo di via Napo Torriani, nei pressi della stazione centrale, dopo una segnalazione. Quando i poliziotti sono entrati nella stanza, il nigeriano, di 44 anni, era steso sul letto e si era da poco liberato di 27 dei 55 ovuli.

Accompagnato in ospedale, ha espulso anche gli altri e poi è stato portato in carcere. Ora dovrà rispondere di traffico e spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento