LoretoToday

Stazione Centrale: rubano una valigia a turisti che mangiano in un bar, arrestati

I malviventi visti da due agenti in borghese

Repertorio

Hanno adocchiato una coppia di turisti seduti al tavolino di un bar, in Stazione Centrale, e hanno deciso di derubarli con una mossa fulminea. Ma non hanno fatto i conti con i poliziotti in servizio in stazione, che li hanno arrestati.

E' successo nella serata del 2 novembre. Protagonisti un algerino di 41 anni e un marocchino di 22 anni che, girando per la stazione, si sono accorti dei due turisti, di origine asiatica, che consumavano un pasto a un tavolino e avevano, vicino a loro, diverse valigie. I malviventi si sono messi d'accordo e, mentre uno ha fatto da "palo", l'altro s'è avvicinato con circospezione fino ad essere abbastanza vicino ai bagagli da afferrarne uno con mossa fulminea e poi scappare, seguito dal complice.

La scena è stata però vista da due agenti in borghese che, nel corso del pattugliamento della stazione, si erano insospettiti dell'atteggiamento del marocchino e dell'algerino. I poliziotti hanno immediatamente bloccato il "palo", che per non dare nell'occhio stava per allontanarsi a passo normale, e poco dopo hanno fermato anche il malvivente che aveva portato via il bagaglio. Entrambi sono stati identificati all'interno dell'ufficio di polizia della Stazione Centrale e poi portati in camera di sicurezza in questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento