LoretoToday

'Svaligia' le vetrine della Nike in Centrale: giovane arrestato, aveva già colpito da Zara

Era in possesso della refurtiva, ed è stato immediatamente riconosciuto da un testimone

Repertorio

Era entrato nel negozio Nike della Stazione Centrale e in quattro e quattr'otto aveva rubato molta della merce esposta negli espositori, fuggendo e facendo scattare l'allarme dell'antitaccheggio. Poco dopo è stato arrestato dalla polizia ferroviaria.

Protagonista del furto, commesso nella mattinata di domenica, un giovane pakistano di 21 anni: si è impossessato di alcuni capi d'abbigliamento per un valore di circa 300 euro.

La descrizione e l'arresto

Grazie all'accurata descrizione dei commessi, una delle pattuglie della Polfer della stazione, poco dopo lo ha individuato. Era in possesso della refurtiva, ed è stato immediatamente riconosciuto da un testimone. 

Il giovane pakistano, è stato pure riconosciuto come autore di un altro furto presso un negozio catena Zara presente in stazione, di giorno 12 aprile, ed attuato con la stessa tecnica. Il giovane, con precedenti per rapina ed irregolare con le norme sul soggiorno in Italia, è stato arrestato.

Sei arresti complessivi della Polfer
 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Due scioperi in tre giorni, stop a metro Atm e treni Trenord: il mese infernale dei pendolari

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento