LoretoToday

Appuntamento nei bagni della metro per il "cavallo di ritorno": uomo e donna arrestati

In manette un 24enne afgano e una 44enne italiana, accusati di tentata estorsione

Gli hanno fatto sparire il cellulare. E poi, con un singolare appuntamento nei bagni, hanno cercato di farsi consegnare dei soldi per il più classico dei "cavalli di ritorno". Un uomo e una donna - 24enne afgano lui e 44enne italiana lei - sono stati arrestati lunedì sera dagli agenti della Polfer con l'accusa di tentata estorsione. 

Nella loro rete era caduto un 70enne italiano, che era stato avvicinato dall'uomo mentre era in fila per i bagni. Il ladro, fingendo di urtarlo, gli aveva rubato il cellulare e si era allontanato. Quando la vittima e il figlio hanno cercato di rintracciare il telefono, ha risposto una donna che ha dato appuntamento ai due nei bagni della metro di Centrale per restituire il telefono in cambio dei soldi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'incontro, però, si sono presentati anche i poliziotti - allertati proprio dall'anziano - che hanno arrestato i due. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Francesco, 18 anni e i polmoni "bruciati" dal Coronavirus: salvato col trapianto da record

Torna su
MilanoToday è in caricamento