LoretoToday

L’odissea di un lettore alla biglietteria di Trenitalia: la foto

Il 9 luglio un lettore si era recato in stazione per acquistare un biglietto: una fila lunghissima e soli tre sportelli aperti. Tutto il sistema telematico era in tilt. Alla fine sconsolato se ne è andato alle 22, ovviamente senza biglietto

stazione-240Gentile Redazione,

Per chi il 9 luglio voleva acquistare un biglietto delle Ferrovie dello Stato, ecco come si presentava la biglietteria di una delle stazioni ferroviarie più grandi ed importanti d'Italia, Milano.

Fare il biglietto il 9 luglio risultava davvero impossibile. Abbiamo provato a farlo via internet, nulla. Poi si è deciso di andare direttamente in Stazione Centrale. Erano le 21.00.

Abbiamo trovato il caos, macchinette automatiche in tilt e code chilometriche. Agli sportelli solo 3 operatori delle Ferrovie, che non si sono minimamente preoccupati di avvisare le persone in coda, ignare dei disservizi creati dalla rete telematica delle Ferrovie stesse.

La gravità del fatto, dal mio punto di vista, non è insita nella mancata connessione dei sistemi, ma dalla mancanza assoluta di responsabilità del gestore ferroviario nel comunicare i vari disservizi.

Siamo andati via dopo le 22.30, ovviamente senza biglietto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento