LoretoToday

Arrestata Maria, la "matrona" dei pusher della Stazione Centrale di MIlano

È successo nella serata di venerdì: negli ultimi tre anni era stata controllata 15 volte

Immagine repertorio

Gli agenti della questura di Milano nella serata di venerdì 1° marzo hanno arrestato una gambiana di 27 anni in piazza Duca d'Aosta, davanti alla Stazione Centrale di Milano. Maria, questo il nome con cui la conoscevano tutti, è stata arrestata intorno alle 22 per aver violato l'obbligo di dimora e di firma a Novara. 

Negli ultimi tre anni era stata controllata 15 volte, mentre negli ultimi due mesi la polizia l'aveva arrestata due volte  per il possesso, in occasioni diverse, di mezzo chilo e di due etti di marijuana.

Gli investigatori la ritengono la "matrona" che riforniva molti dei pusher nella zona della Centrale.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento