LoretoToday

Ragazza molestata in Centrale a Milano: liberato l'uomo accusato di violenza sessuale

Il Gip: "Mancano gravi indizi di colpevolezza, racconto della vittima generico". I fatti

Non ci sono "gravi indizi di colpevolezza". Per questo è già stato liberato il ragazzo di venti anni, cittadino dell'Ecuador, arrestato all'alba di domenica in stazione Centrale con l'accusa di violenza sessuale per aver aggredito e molestato una ragazzina di diciassette anni, sua connazionale.

Quella mattina, stando a quanto riferito dalla stessa vittima, il ventenne l'aveva bloccata da dietro, l'aveva palpeggiata e costretta a baciarlo e poi le aveva ordinato di andare a casa con lui. Lei si era difesa a morsi, era fuggita e aveva chiesto aiuto agli addetti all'Atm, che insieme ai carabinieri avevano arresto il giovane. 

Mercoledì però il Gip Teresa De Pascale ha deciso di scarcerarlo perché - si legge nella sentenza, che comunque convalida l'arresto - il "racconto" della 17enne è "generico" e mancano "gravi indizi di colpevolezza". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre il Gip spiega che la vittima aveva detto che il ragazzo era uno "sconosciuto", ma in realtà i due sono "in contatto" su Facebook. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Francesco, 18 anni e i polmoni "bruciati" dal Coronavirus: salvato col trapianto da record

Torna su
MilanoToday è in caricamento