LoretoToday

Milano, uomo muore bruciato al distributore di carburante: si è cosparso di benzina

Il drammatico episodio è accaduto attorno alle 21.40: ora si cerca di identificare la vittima

Il luogo. Foto D. Bennati

Si è avvicinato al distributore di benzina Tamoil all'angolo tra viale Lunigiana e via Sammartini, accanto alla Stazione Centrale di Milano, e, dopo essersi cosparso di benzina, si è dato fuoco. E' morto così, carbonizzato, un uomo di 43 anni, successivamente identificato da parte dei carabinieri della Compagnia Duomo, che indagano sull'accaduto.

Video: i rilievi dopo la tragedia

Il drammatico episodio è accaduto attorno alle 21.40 di martedì. Inutile l'arrivo sul posto di un'ambulanza e un'automedica del 118, avvertita da alcuni testimoni che hanno visto la vittima trasformarsi in una torcia umana. Così come quello dei vigili del fuoco. Per l'uomo, aiutato anche da una pattuglia di militari, non c'era più nulla da fare. Era completamente ustionato e irriconoscibile.

Le immagini delle telecamere della zona sono ora nelle mani dei carabinieri per cercare di ricostruire la dinamica degli ultimi istanti di vita dell'uomo. Così come si dovrà capire adesso anche il motivo che lo ha portato verso il gesto estremo di togliersi la vita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terrore sul pullman Flixbus: un passeggero minaccia l'autista e cerca di dirottare il mezzo

  • Cronaca

    Scoppio mentre sturano il lavandino con acido e candeggina: ustionati madre, padre e figlio

  • Incidenti stradali

    Lacchiarella, cade dalla bici con le forbici in tasca e si infilza al petto: grave un 25enne

  • Cronaca

    Picchiano un ragazzo, bloccati militanti di estrema destra: nella sede di FN trovate 10 mazze

I più letti della settimana

  • Incidente sull'A7: si schianta in auto, scende a vedere e viene travolto e ucciso, morto uomo

  • Lucia, uccisa e sgozzata in casa sua a Sesto: il figlio fermato dai carabinieri per omicidio

  • Infermiere del pronto soccorso muore a 44 anni e dona gli organi: "Ciao bomba, grazie"

  • Ladri svaligiano casa di Matteo Viviani de “Le Iene” a Milano: maxi bottino da 75mila euro

  • Milano, figlia apre l'uovo di Pasqua in anticipo, il papà le spacca il naso con un pugno in faccia

  • Milano, settemila piantine di marijuana in regalo in tutta la città: "Io non sono una droga"

Torna su
MilanoToday è in caricamento