LoretoToday

Adescavano clienti di giorno vicino a una scuola: trans multate e allontanate

"Pizzicate" durante un controllo straordinario del territorio da parte della polizia

Repertorio

Adescavano clienti in pieno pomeriggio nei pressi della scuola elementare del Parco Trotter, a Milano, nella zona di via Padova. Protagoniste due transessuali sudamericane, denunciate dalla polizia.

E' successo nel pomeriggio di martedì 5 novembre nel corso di un controllo straordinario del territorio nelle zone "sensibili" della città: via Padova è una di quelle individuate a maggio 2019 dal comitato per l'ordine e la sicurezza sulla base della circolare dell'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini. Le altre, per la cronaca, sono Sempione-Arco della Pace, Darsena-Navigli, Stazione Centrale e Stazione-Bosco di Rogoredo. 

Transessuali multate

Durante il controllo, gli agenti di polizia hanno controllato 43 persone. Tra queste, le due transessuali: una peruviana di 48 anni e una salvadoregna di 34, sorprese in atteggiamenti di adescamento nei pressi del Parco Trotter, dove è situata una scuola elementare. Le due sono state denunciate per atti osceni in luogo pubblico e multate per 6.600 euro. Inoltre subiranno il decreto di allontanamento: non potranno, per un po', farsi vedere nel quartiere di via Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento