LoretoToday

Escort violentata e rapinata dal "branco": stupratore latitante arrestato in Centrale

L'uomo, che deve scontare 10 anni di carcere, è condannato per due aggressioni a escort

Foto repertorio

Nel 2013, avevano accertato gli investigatori della Squadra Mobile, aveva aggredito e rapinato una escort. Il giorno dopo aveva ripetuto il copione, ma questa volta lui e gli "amici" avevano anche violentato la loro vittima. Nel 2017, quattro anni dopo, lui e un complice erano stati condannati in contumacia a dieci anni di carcere, mentre altri due uomini del branco avevano scelto il processo con rito abbreviato. In realtà, però, lui in carcere non c'è mai finito, almeno fino a mercoledì, quando è stato fermato. 

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Milano, guidati dalla dottoressa Maria Chiara Bacca, hanno arrestato in stazione Centrale a Milano, Oleg Vakun, ucraino di ventinove anni che deve scontare dieci anni di carcere per una condanna per i reati di violenza sessuale di gruppo, minacce, rapina aggravata e lesioni nei confronti di due escort. 

Escort rapinate e violentate

La latitanza del 29enne è finita in mattinata, quando gli agenti della Polfer - impegnati in normali controlli in Centrale - lo hanno notato mentre si aggirava tra i viaggiatori con fare sospetto. A quel punto, i poliziotti lo hanno fermato e hanno scoperto la condanna per quelle due folli aggressioni. 

In quei due blitz, sui quali aveva indagato la Mobile di Verbania, il 29enne si era finito un cliente e, una volta nell'abitazione, aveva colpito le vittime con un pugno per poi fare strada ai complici. Una delle donne - minacciata con un coltello - era anche stata violentata a turno, mentre entrambe erano state rapinate. A incastrare il branco erano stati proprio i telefoni rubati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 29enne, dopo tutte le verifiche del caso, ora si trova nel carcere di San Vittore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento