LoretoToday

Centrale: le macchinette dei biglietti che non funzionano con i bancomat

Impossibile pagare con bancomat e carte: la disavventura di una lettrice. Con il solito "contorno" di persone pericolose presenti nei pressi dei distributori

Macchinette self service

Siete in Centrale e volete acquistare un biglietto alle macchinette automatiche? Magari siete obbligati a servirvi di esse perché è sera e la biglietteria è chiusa? Procuratevi prima i contanti. Se proprio preferite bancomat o carta di credito, sappiate che "non v'è certezza" e che potreste anche non riuscire a partire.

Sembra incredibile, ma è così. E' successo - lo segnala M., una lettrice di MilanoToday - la sera di sabato 24 gennaio. "Per fortuna non dovevo partire immediatamente, ma soltanto completare il pagamento di un biglietto prenotato due giorni prima online, che mi servirà in futuro, e avevo tempo fino a stamattina (domenica 25, n.d.r.)", ci scrive.

"Avevo scelto di usare le carte per evitare di maneggiare contanti, di sera, in una zona che sapevo essere pericolosa dalle cronache dei giornali", prosegue, "ma non mi è stato possibile". Già, pericolosa: perché purtroppo, tra tanti disperati che usano i locali della stazione per trascorrere la notte senza aver troppo freddo, ci sono anche i malintenzionati che si "appostano" in prossimità dei distributori automatici di biglietti.

"Ce n'erano almeno tre o quattro. Ad ogni tentativo andato a vuoto, mi raggiungevano velocemente offrendomi un aiuto a completare l'operazione. Non che avessi paura, ma sicuramente non era una situazione esente da rischi, anche perché in più di mezz'ora ho visto soltanto una guardia giurata camminare per qualche minuto, poi è sparita", prosegue la lettrice.

Tornando alla questione carte, M. ha usato prima un bancomat del Banco Posta ("il risultato? Il messaggio 'carta chip non accettata', non capisco cosa significhi"), poi un bancomat di altra banca ("transazione negata") e infine una carta di credito ("transazione negata"). La lettrice asserisce di averci provato in tre diverse macchinette, sempre con gli stessi risultati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla fine la lettrice è uscita dai locali della stazione, ha cercato uno sportello bancomat nelle vicinanze, ha ritirato i contanti e poi è tornata in stazione per completare il pagamento con le banconote. Riuscendoci senza alcun problema. Certo, però, che si tratta di una soluzione scomoda e inefficiente. "Almeno potrebbero mettere un cartello per avvisare dell'inconveniente. Sempre che sia momentaneo e non perenne, ovviamente", conclude M.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento